giugno 14, 2018

XLight Arcan di Urbatek rivitalizza il passivo

La composizione “ossidata” e ramata del gres porcellanato apporta dinamismo ai progetti nei quali viene incluso.

XLight Arcan Corten punta a uno stile industriale con la sua ricca gamma di tonalità marroni e rossicce, mentre XLight Arcan Darkre reinterpreta l’acciaio nero.

L’architettura tradizionale e l’alta innovazione convivono in ogni pezzo di Urbatek. L’azienda, che ricerca costantemente formati più grandi e ultrafini, riesce ad ottenere pezzi funzionali e scultorei, che conferiscono equilibrio ad ogni costruzione .

Questo avviene con XLight Arcan, appartenente alla famiglia dei porcellanati di grande formato e spessore fino. Il suo design, ricco di texture e sfumature, si integra alla totalità delle composizioni. Caratterizzato da forte plasticità e libertà creativa, le sue variazioni tonali ed espressive dipendono dalla luce che illumina queste. Ciò, a sua volta, rafforza la sua finitura metallizzata, la quale formula “ossidata” è la principale caratteristica.

Lo stile industriale di carattere unico

La rilevanza di questo pezzo di gran formato, disponibile in 120 x 250 cm per rivestimento di interni e facciate, o 120 x 120 cm per pavimenti interni residenziali, crea una continuità unica nello spazio in cui viene incluso. Questa infinità spaziale si incrementa con le tonalità Dark, Beige, Taupé, Corten e Grey.

Mentre XLight Arcan Corten vanta un marcato stile industriale per la sua ricca gamma di tonalità marroni, rossicce e aranciate, XLight Arcan Darkre interpreta l’acero nero con uno spazzolato satinato in superficie.

Abbaglio di grigio in una finitura nera. Design industriale con carattere unico.


Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si prega di selezionare la lingua/il paese.