maggio 15, 2017

X Premi Gruppo PORCELANOSA: avanguardia estrema in ‘Espiral’, Progetti di Futuro-Professionisti

Continuiamo la carrellata dei progetti vincitori dei X Premi Gruppo PORCELANOSA 2017 di Architettura e Interior Design. Espiral è il Work Studio di Ismael Dris Martínez de Tejada, vincitore nella categoria Progetti di Futuro-Professionisti.

Espiral è un progetto unico e particolare, con una disposizione innovativa. La sua originalità sta nel fatto che parte da uno spazio continuo di volume crescente nel suo progetto. Per rendere vivibile la continuità dello spazio e segmentare i diversi ambienti ottenendo un uso compatibile, è stato disposto un vano iniziale che si piega a spirale, creando diverse stanze interconnesse che fanno accedere le une alle altre. Del design d’interni, in primo piano risaltano gli spazi diafani e minimalisti, con connessione visiva tra gli ambienti attraverso grandi vetrate. Uno spazio di lavoro ampio, all’avanguardia e confortevole, in cui ha la priorità solo ciò che è essenziale.

I materiali

Per rinforzare l’idea di continuità e modernità e intensificare la forma piegata del locale che definisce intrinsecamente il progetto, anche i materiali utilizzati sono continui in tutto lo sviluppo. Risalta soprattutto l’innovativo utilizzo del minerale compatto del Gruppo PORCELANOSA, KRION® Solid Surface, concretamente di un pezzo a doppia parete con nucleo di poliuretano. Riempiendosi, e grazie alle ampie proprietà di KRION®, questo pezzo funziona come elemento autoportante con ampie prestazioni, come per esempio l’efficienza energetica e la sostenibilità. La qualità di KRION® e la sua proprietà termocurvabile hanno anche influito molto positivamente sulla forma e sulla modularità dello spazio, che risulta vibrante, dinamico e sembra quasi anticipare il futuro.

Tutti i mobili, a parte le poltrone e le sedie, sono creati sulla base della Solid Surface. Le due porte d’accesso alla sala riunioni, come anche quelle dei bagni, sono girevoli con materiale base e finitura KRION®. Allo stesso modo, anche negli spazi più esigenti è stata utilizzata la pietra acrilica, altamente resistente e durevole. Per esempio, possiamo trovare KRION® nel mobile cucina e nel piano di lavoro, come anche nei paramenti, nei divisori e negli altri elementi che compongono il bagno. Anche Noken, l’azienda di arredobagno del Gruppo PORCELANOSA, è presente in questi spazi, con il suo miscelatore Soft Fregadero Cromo per la cucina, la rubinetteria Imagine, i WC Arquitect e i lavabi Lounge per i bagni.

Per quanto riguarda i pavimenti utilizzati, sorprende nel bagno il porcellanato tecnico ultraresistente Stuc White Polished di Urbatek. È stata ottenuta una finitura finale interna ed esterna di KRION® con un pavimento tecnico continuo vinilico LinkFloor Contract Gravel, di L’Antic Colonial.

In definitiva, Espiral è un progetto con delle caratteristiche uniche creato da ARQVI Studio di Architettura e Visualizzazione per essere uno spazio di lavoro innovativo. Si può notare, inoltre, come un sistema prefabbricato e assemblato sul luogo, con l’insufflaggio del nucleo di poliuretano, facilita il trasporto e riduce i costi di produzione.


Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si prega di selezionare la lingua/il paese.