aprile 20, 2017

TENDENZE | Stile industriale: come ricreare lo stile urbano con materiali del Gruppo PORCELANOSA

Attualmente, molti degli stili decorativi più riconoscibili sono quelli che richiamano il passato. Ciò che in passato è già stato una tendenza, ritorna oggi con ancora più forza se possibile, accumulando un grande valore storico e artistico e appropriandosi dei design d’interni più esclusivi. Tuttavia, quello che viene recuperato deve essere reinventato e adattato agli stili di vita attuali. Per questo motivo le tendenze si rinnovano e si aggiornano, adottando le stesse caratteristiche estetiche ma con qualcosa in più di innovazione, qualità e modernità.

Lo stile industriale o urbano sembra che sia tornato dal passato per restare. Ha origine dai giovani artisti newyorkesi che negli anni ’50 si installarono in vecchi depositi e fabbriche alla ricerca di spazi ampi e generosi, pieni di luce. Si tratta di uno stile disinvolto e allo stesso tempo grezzo e con carattere; con pareti nude, oggetti riciclati e quasi senza elementi stridenti.

Se c’è qualcosa che caratterizza realmente l’arredamento industriale sono i materiali che vengono utilizzati. Al momento di ricreare questo stile non è possibile soccombere alla conservazione di elementi funzionali e propri della struttura stessa dell’edificio, come per esempio muri in mattoni, travi e tubature a vista, pavimenti e soffitti di calcestruzzo, legno e metallo. In questo stile, i materiali sembrano mostrarsi così come sono, senza trattamenti, con l’essenza stessa di ciò che li rende nobili.

Il Gruppo PORCELANOSA, attraverso la sua ampia gamma di prodotti per pavimenti e rivestimenti, propone di ricreare quel tocco urbano dello stile industriale in un modo attuale. Per fare ciò si ispira alla squisitezza dei materiali nobili sotto forma di lastre ceramiche, affinchè il risultato estetico sia molto elegante e mantenga la sua alta qualità.

Cemento e calcestruzzo

Lo stile industriale ha origine nel concetto di loft. È influenzato dall’industria, dove tutto ciò che è fragile e delicato lascia spazio a ciò che è utile e resistente. Le pareti si mostrano nude, come se non fossero mai state né trattate né decorate. Per fare ciò, uno dei materiali più importanti è il cemento o il calcestruzzo. Le tendenze attuali per quanto riguarda il design d’interni ci forniscono in questo senso delle squisite rifiniture effetto calcestruzzo, perfette per uno stile industriale delicato, semplice e minimalista.

Il Gruppo PORCELANOSA offre, per quanto riguarda questo effetto calcestruzzo, diverse proposte e rifiniture, come le piastrelle ceramiche Frame Clear e Dark di Venis; o la collezione Dakota Bone de Porcelanosa. Quest’ultima richiama l’attenzione per le sue sofisticate proposte industriali in gres porcellanato per pavimenti, ma anche per rivestimenti, con una particolate rifinitura imperfetta e all’apparenza rovinata.

Cercando questo effetto di rivestimento in cemento, troviamo anche Micro-Stuk Design di Butech.


Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si prega di selezionare la lingua/il paese.