dicembre 28, 2017

Rivestimenti in parquet ceramico Par-Ker: una pelle effetto naturale

I rivestimenti ceramici sono diventati una delle soluzioni decorative più richieste del momento, e con i nuovi rivestimenti ispirati al legno naturale le possibilità decorative si moltiplicano.
L’elevata manutenzione e la cura richieste dal legno naturale ne limitano notevolmente l’uso; d’altra parte, con l’originale parquet ceramico Par-Ker di Porcelanosa, è più facile ottenere e mantenere una decorazione estetica naturale su pareti, soffitti e persino mobili.Una nuova pelle che raggiunge un aspetto estremamente realistico, con venature, colori e texture che ricreano fedelmente il legno naturale. Una rivoluzione nel concetto dei rivestimenti, poiché fonde l’aspetto caldo e distinto del legno naturale con i vantaggi tecnici propri di un materiale ceramico.9 ragioni per utilizzare Par-Ker come rivestimento
  • Oltre alle pareti, offre molte possibilità creative nel design d’interni potendo essere utilizzato come rivestimento di soffitti, o anche per creare elementi decorativi come testiere del letto.
  • Inoltre, l’elevata resistenza all’umidità e all’acqua lo rende la scelta ideale per ottenere uno spazio naturale nel bagno.
  • È una scelta perfetta per il rivestimento di cucine, poiché conferisce all’insieme un’estetica originale e innovativa, oltre a una grande resistenza al fuoco.
  • La scarsa porosità e l’elevata resistenza agli agenti chimici lo rendono un prodotto di facile pulizia.
  • L’elevata resistenza permette l’uso come rivestimento esterno, poiché la sua composizione ceramica lo rende inalterabile agli agenti atmosferici più estremi, oltre che al sole e all’umidità.
  • Può essere utilizzato come rivestimento di caminetti grazie all’elevata resistenza al fuoco.
  • Il parquet ceramico Par-Ker rimane inalterato al trascorrere del tempo e all’uso continuo.
  • Grazie alle sue proprietà ceramiche, è molto resistente e facile da manutenere.
  • Non richiede alcun tipo di trattamento superficiale dopo l’installazione, né manutenzione posteriore.

Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *