gennaio 5, 2018

Ristorante Brasserie du Marché, fusione di tendenze in uno spazio unico

Nel mercato locale della birra, lo scorso 6 giugno è stato inaugurato il ristorante Brasserie du Marché, un progetto il cui interno è stato ideato da Hannah Purssell. L’interior designer e decoratrice ha scelto i prodotti di PORCELANOSA Grupo per materializzare il suo stile personale. Il suo obiettivo principale era scommettere sulla distinzione del progetto, attraverso varie texture, forme geometriche e contrasti.Questo è stato il criterio decorativo che ha convinto i proprietari Valérie e François Regnault, che volevano apportare un po’ di aria fresca alla città senza dimenticare il suo incomparabile patrimonio medievale. Inoltre, hanno voluto allontanarsi da ogni tipo di formalismo e dall’immagine del refettorio. La sfida consisteva nel rendere questo birrificio un bar funzionale dall’atmosfera moderna e con uno stile di decorazione intergenerazionale, mantenendo il fascino e il patrimonio della città di Semur.Per raggiungere questo obiettivo, la designer ha inserito il legno che ricordasse il paesaggio della Borgogna, segliendo il parquet ceramico Ascot Roble original di Porcelanosa, un pavimento che apporta la consistenza e il calore del legno insieme alla resistenza e alla durezza della ceramica, necessarie ad un progetto contract di queste caratteristiche.Anche la luce era un elemento chiave nel design per garantire serenità, spaziosità e accoglienza al progetto. Affinchè il birrificio respirasse un’atmosfera fresca e armoniosa, oltre alle grandi finestre, si è optato per il rivestimento Prisma White di Venis. Questo materiale ceramico dall’estetica geometrica si distingue per la sua capacità di creare un gioco di luci e colori che conferisce un aspetto moderno e dinamico alla struttura. Inoltre, questo materiale contemporaneo e all’avanguardia, ne accentua l’eleganza e amplia visivamente lo spazio. Uno degli elementi protagonisti del birrificio è il bar. Una struttura dalle forme curve e morbide, che rompe con i classici banconi "quadrati" e crea contrasti con la geometria dei rivestimenti delle pareti. Come afferma la designer: "Ali destinate a dare leggerezza a un insieme che avrebbe potuto essere troppo dominante e aggressivo."Per rendere la curvatura e la delicatezza del bancone, è stato utilizzato il minerale compatto Krion® Solid Surface. Questo materiale è perfetto per la sua malleabilità, facilità di trasformazione, manutenzione, assenza di giunti visibili, e per il suo tocco morbido e la finitura opaca lucida. Per conferire ulteriore fluidità e personalità al design del bancone, Hannah Purssell ha optato per l’inserimento in questo spazio della ceramica Glaciar NP di Venis, il cui colore e tono simulano quello delle piastrelle del pavimento.Occorre sottolineare che per i lavori è stato utilizzato il materiale per giunti Colorstuk Rapid Blanco N e profili con finitura ceramica Pro-mate 3 Alluminio anodizzato dell’azienda dei sistemi costruttivi Butech.Una fusione di proposte innovative ed elevata qualità con il sigillo PORCELANOSA Grupo. Fotografia: Richard E.

Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si prega di selezionare la lingua/il paese.