gennaio 17, 2019

Rhin, la collezione ceramica di Venis ispirata al cemento

Le sue tonalità grigie e nude si ispirano all’estetica industriale e generano spazi con un’ampia continuità visiva.

Le piastrelle dispongono della grande resistenza di STON-KER® e possono essere utilizzate come rivestimenti o pavimenti.

Ispirata al cemento e alle sue differenti possibilità cromatiche, la collezione Rhin di Venis offre un’estetica industriale e una serie di finiture combinabili con toni neutri. Una tendenza da seguire per gli interni di salone e bagno.

Estetica industriale ad alta resistenza

Rhin può essere utilizzata come pavimento o rivestimento ad alta resistenza. Collocato all’interno della collezione STON-KER, questo materiale di Venis promuove i pavimenti a lunga durata a seconda dello spazio all’interno del quale vengono incorporati.

I rivestimenti della collezione sono disponibili nelle tonalità Ivory, Taupe e Natural e permettono tante combinazioni possibili. A fare la differenza è la finitura Suede: linee ondulate e spesse che formano figure floreali. Questa ceramica rettificata presenta un formato 33,3×100 cm nelle tonalità Ivory e Taupe e un formato di 33,3×59,2 cm nella tonalità Ivory.

I pavimenti sono dotati di una finitura rettificata con toni contrastanti nei formati 44,3×44,3 cm per le finiture Ivory, Natural e Taupe e 59,6×59,6 cm nelle stesse tonalità e in grigio.

Le sfumature naturali del pavimento della collezione Rhin vengono rafforzate con rivestimenti bianchi come Glaciar, Prisma, White o Crystal White Matt. Design di nuova generazione.


Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si prega di selezionare la lingua/il paese.