aprile 26, 2018

PORCELANOSA Grupo Projects: La Casa de la Brisa di Fran Silvestre

Il porcellanato tecnico Town di Urbatek e la Cuarcita Chennai di L’Antic Colonial sono presenti all’interno e all’esterno della casa

La struttura dell’edificio si compone di due volumi cubici che si uniscono formando un unico piano

Nel cuore del mar Mediterraneo si trova lo studio di Fran Silvestre Architetti. Un progetto a cui ha partecipato Alfaro Hofmann nella decorazione degli interni.

L’abitazione unifamiliare, di stile minimalista, è stata progettata per godere del piacere naturale della zona del Levante.

Estetica minimalista per stimolare i sensi

Con un bianco puro, che mette in risalto le forme semplici e accentua la presenza dell’edificio nella zona, si dà il benvenuto alla casa. All’interno e all’esterno dell’abitazione è stato utilizzato lo stesso pavimento, che dà una sensazione di continuità tra le due parti.

Il pavimento scelto per ottenere questo effetto appariscente è il porcellanato tecnico Town di URBATEK, che si completa con Cuarcita Chennai di L’Antic Colonial. Entrambe le aziende appartengono a PORCELANOSA Grupo.

La struttura è costituita da due volumi cubici che si uniscono formando un solo piano. Ciò comporta numerosi benefici: il tetto del portico permette un controllo adeguato della luce solare.

Una risorsa che permette di sfruttare al massimo la luminosità ed evitare che i raggi del sole penetrino all’interno. La zona del portico è limitata, così da ottenere maggiore privacy dall’esterno, senza rinunciare alle magnifiche viste dall’interno dell’abitazione.

Cucina e bagno su misura con KRION®

La prima stanza che troviamo è un’area diafana che presenta spazi ampi e luminosi. Dopo questi seguono in successione la cucina, la sala da pranzo e il soggiorno. Nel centro si trova la scala che permette di salire al solarium e alla terrazza della parte superiore, che separa la zona di risposo dalle camere da letto e dalla zona studio.

La sintonia del bianco si mantiene nei revestimenti e nei pavimenti, nonché nei pezzi d’arredamento e nelle decorazioni. Lo stesso avviene nella cucina, dove è stato selezionato l’arredamento da cucina della collezione Emotions (Forest  E5.90) di Gamadecor. In quest’ultima stanza i piani di lavoro sono stati realizzati su misura con KRION® Solid Surface (Systempool), come i piatti doccia.

Meno è meglio

Questo tipo di composizione dà un senso all’affermazione “meno è meglio”. Si tratta di una proposta che reinterpreta le linee tradizionali delle ville costruite nel secolo scorso. Casa de la Brisa conserva quest’essenza, ma attualizza e reinterpreta gli elementi classici.

Uno stile costruttivo che cede il protagonismo ai dintorni e si allontana dalla complessità e all’ornamento in eccesso. Come lo stesso Fran Silvestre scrive, si tratta di “vedere il mare attraverso la brezza”. Ode ai cinque sensi.


Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *