giugno 15, 2021

Progetti

'Casa EV', una villetta monolitica nella Sierra de la Estrella

Progettata dallo studio di architettura Artspazios con le collezioni Porcelanosa, questo ampio complesso residenziale in Portogallo presenta volumi sovrapposti e una struttura verticale in armonia con la natura che lo rendono unico.

La "Casa EV" (situata a Viseu, in Portogallo), composta da blocchi simmetrici a tutta massa, spicca per la metratura (687 m2) e il carattere open space, in cui i volumi sovrapposti danno forma alla facciata e si integrano nella Sierra de la Estrella e Caramulo con le collezioni di Porcelanosa.

Progettata dallo studio di architettura Artspazios, in questa villetta gli ambienti interni ed esterni si uniscono tramite un corpo verticale da cui emerge il soffitto triplo, asse portante delle camere del piano superiore (uffici e suite). Al piano di sotto, in cui troviamo l'armoniosa piscina rettangolare, la veranda e il soggiorno principale, i giochi di luce e ombre creati dai monoliti di calcestruzzo e dalla vegetazione autoctona di ulivi, palme e pini silvestri hanno un ruolo predominante.

Un salone infinito grazie a XTONE

Iniziando il tour della casa dal soggiorno interno su tre altezze, vale la pena soffermarsi sull'immenso divano verde in velluto che si prolunga per tutta la stanza, abbinato alle lampade a forma di goccia situate al centro. Una serie di elementi decorativi incorniciati dal rivestimento XTONE Calacatta Green, il minerale compatto sinterizzato di Urbatek che si ispira al marmo classico di Calacatta, con venature sulle tonalità del verde che esaltano la luminosità della stanza mimetizzandola con l'ambiente esterno. Un materiale che ritroviamo nel piano da cucina e che aumenta l'ampiezza e l'igiene di questo spazio grazie alla facile pulizia, alla porosità nulla, alla resistenza ai graffi e alle alte temperature.

Un bagno intimo e naturale

Il bagno principale ricorda una grotta di granito grazie alla collezione Ceppo Stone di Porcelanosa. Questa struttura massiccia che riproduce la grafica e la texture del terrazzo, ritorna sul top del lavabo, contrastando con le pareti in legno e lo specchio verticale e abbinata ai rubinetti di color nero opaco e al pavimento cementizio Bottega Acero (Porcelanosa).

Architettura: Artspazios

Fotografie: Fernando Guerra | FG+SG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *