ottobre 30, 2019

Come progettare una cucina con isola

Le isole della cucina sono diventate un elemento essenziale all’interno della decorazione moderna e non è difficile capire perché, dato l’alto grado di funzionalità e lo straordinario fascino visivo. Innanzitutto, offrono molto spazio aggiuntivo, sia per la conservazione che per il piano di lavoro, e sono perfette per cucinare, mangiare, chiacchierare e persino lavorare. Inoltre, molte di esse incorporano posti a sedere, che consentono a familiari e amici di rilassarsi e godersi la conversazione durante la preparazione dei pasti.

Oltre alla funzionalità, l’inclusione di un’isola in cucina permette anche una maggiore creatività con i materiali da utilizzare, ricercando il contrasto tra l’isola e il resto della cucina con colori e finiture differenti, sia per la superficie del piano di lavoro sia per gli armadi. Continuando con la lettura, scoprirai alcuni progetti di cucine da cui trarre ispirazione.

Cucina a forma di L con isola

Questa cucina a Basking Ridge, nello stato del New Jersey (USA), presenta tutto il necessario per sorprendere i propri ospiti: un’isola centrale orientata verso il salone con posti a sedere, elementi decorativi di grande formato che rompono con la neutralità dello spazio e finiture bianche che conferiscono stile e raffinatezza a qualsiasi cucina.

Cucina a forma di U con isola

Questa è l’opzione perfetta per sfruttare al massimo ogni centimetro disponibile. Se hai a disposizione abbastanza spazio, come nel caso di questa cucina realizzata a Washington DC, utilizza una delle pareti come spazio di conservazione, un’altra per la zona cottura; infine, posiziona il lavello sotto la finestra per sfruttare la luce naturale ogni volta che utilizzi questo spazio. L’isola, situata al centro della cucina, funzionerà sia come sala da pranzo che come zona di lavoro.

Se, al contrario, lo spazio è limitato, è meglio aggiungere il piano cottura all’isola della cucina. In questo modo, si otterrà più spazio di lavoro e spazio di conservazione, massimizzando l’area utile della propria cucina. Un esempio è presente nella seguente immagine, corrispondente a un progetto di Washington DC.

Cucina allungata con isola

Se la tua cucina è allungata e stretta – come quella di questa casa a Saddle River, nel New Jersey – e sei un/a appassionato/a di cucina, puoi aggiungere il lavello e il piano cottura all’isola della cucina. Facendo ciò, avrai molto spazio per muoverti e cucinare a tuo piacimento senza doverti spostare costantemente.


Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *