febbraio 21, 2020

Attualità

PORCELANOSA Grupo Projects: Krion® prende quota a Shenzhen

Il minerale compatto di PORCELANOSA Grupo dà forma alla facciata principale di questo edificio attraverso una struttura curva in cui si combinano diversi volumi.

L’architetto Zhao Guo Xing ha scelto questo Solid Surface per la sua malleabilità e resistenza e ha fissato il materiale con le soluzioni costruttive di Butech.

Il centro di Shenzhen (Cina) è il contesto urbano in cui è inserito questo grattacielo. Opera dell’architetto Zhao Guo Xing, che ha ottenuto un riconoscimento speciale alla VIII edizione dei Premi di Architettura e Interior Design 2015 di PORCELANOSA Grupo, questo edificio è costituito da una torre di 160 metri nella cui struttura è stato utilizzato il minerale compatto Krion®.

Xing, membro di Peddle Thorp Architects, ha scelto questo materiale per la sua elevata resistenza alle temperature estreme, agli urti o ai raggi UV. La sua applicazione è stata possibile grazie alle soluzioni ingegneristiche e costruttive di Butech, come il sistema di ancoraggio con cui sono stati fissati i diversi moduli di Krion®.

Con un totale di 30.000 metri quadri, questo spazio ospita un centro commerciale, aree ricreative, zone verdi, negozi e appartamenti, e tutto ruota intorno a una struttura centralizzata che conferisce maggiore leggerezza e riduce al minimo il rumore esterno.

2 Shoping Center Shenzhen Zhongzhou Krion Butech Porcelanosa

Un nuovo concetto di Skyline

L’uso di Krion® ha permesso di costruire una struttura curva con vari livelli e spessori, in cui le diverse linee si intersecano creando una sorta di facciata mobile.

Essendo un minerale antibatterico compatto (non consente la proliferazione dei batteri), termocurvabile, ultra bianco, facile da pulire e con una composizione 100% riciclabile, l’edificio acquisisce un carattere sostenibile, rispettando quindi i più alti standard di innovazione e design.

4 Shoping Center Shenzhen Zhongzhou Krion Butech Porcelanosa

Fotografia: Salva Méndez


Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *