gennaio 8, 2021

Progetti

Lo studio Mariano Molina valorizza l'architettura geometrica di questa abitazione aperta sul mare

Gli architetti Mariano Molina e Juan Pedro Alías Hernández hanno costruito una casa dalla composizione volumetrica su tre livelli con le collezioni Premium di PORCELANOSA Grupo.

A pochi metri dalla spiaggia di Aguadulce si trova questa casa dalla composizione volumetrica su due vie. Costruita dallo studio di architettura Mariano Molina in Roquetas de Mar (Almería), la sua struttura aperta sul Mar Mediterraneo ha integrato le collezioni Premium di PORCELANOSA Grupo.

Una casa che ritorna al mare

L' il soggiorno e la camera da letto principale si affacciano sulla spiaggia attraverso le grandi vetrate e i cubi bianchi che ne compongono il volume principale. Per arricchire l'insieme generale della casa è stato utilizzato il legno ceramico Manhattan Maple di PAR-KER® come pavimento tecnico elevato nel solarium e nel terrazzo principale. "La struttura a due vie si manifesta specialmente al primo piano. La camera da letto principale forma un'enorme sporgenza che costituisce l'elemento più drammatico della composizione. Il resto delle camere da letto e delle stanze di questo piano è caratterizzato da un orientamento obliquo. In questo modo sembrano le branchie di una specie di squalo che si precipita verso il mare", affermano gli stessi architetti.

Il pavimento Manhattan Maple riproduce le venature e colori del rovere naturale e unisce la parte interna a quella esterna. I pezzi sella serie, la cui superficie crea una sensazione di calore e di spazio infinito, sono disposti nel soggiorno, nei corridoi, nelle camere da letto e nelle scale della casa refuerzan esa sensación de espacio infinito

Una collezione che rafforza il concetto di casa sul mare e che convive armoniosamente con il rivestimento Arizona Stone, presente nella piscina a sfioro di questa zona residenziale. "Il bianco e il vetro predominano in modo assoluto, cosí come la ricerca dei dettagli più puri. All'esterno, solo pochissimi particolari resistono a questa logica, come la finestra da cui si vede la posizione del Cabo de Gata e il pavimento, l'unico contrappunto alla composizione. I mobili integrati, i canali che nascondono i telai in alluminio pretendono creare una distrazione minima rispetto alla contemplazione diretta del mare, come se questo fosse tutto ciò di cui si ha bisogno per vivere in questa casa", spiegano da Mariano Molina Arquitectos.

Per le docce dei bagni è stato scelto il piatto Shower deck di Butech. Si tratta di un sistema che integra la doccia nel pavimento in ceramica del bagno, mantenendo l'estetica minimalista che caratterizza l'intera casa. 

Fotografía: Jesús Granada

Architettura: Mariano Molina

Collaboratori in fase di progetto:  Juan Pedro Alías Hernández (Architetto coautore del progetto)

Jose Luis Zabala de Lope, Álvaro Zabala de Lope (Visualizzazione in 3D), Jose Antonio Moral Villegas (Studio sulla sicurezza e sulla salute) 

Collaboratori in fase esecutiva: Juan Pedro Alías Hernández (Architetto coautore del progetto), Jose Antonio Moral Villegas (Studio sulla sicurezza e sulla salute), Juan Miguel Rodríguez Noguerón (Capo progetto), Miguel Quiñonero Llamas (Responsabile dei lavori) 

Miguel Quiñonero Llamas (Responsabile dei lavori)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *