maggio 5, 2022

Attualità

Porcelanosa e Caixabank Dualiza promuovono la Formazione professionale duale nel settore dell'idrogeno verde

Il programma di formazione professionale è stato presentato questo mercoledì presso l'IES Vicent Castell i Domènech di Castelló e vede la partecipazione di multinazionali come BP Oil España, UBE Corporation Europe e Ariema.

Professionalizzare la FP per creare un'occupazione stabile e di qualità che soddisfi gli obiettivi di sviluppo sostenibile e promuova i giovani talenti nel settore dell'idrogeno verde. Questo è l'obiettivo principale del programma Caixabank Dualiza, a cui Porcelanosa ha aderito come azienda collaboratrice.

L'iniziativa, presentata questo mercoledì all'IES Vicent Castell i Domènech di Castelló dal suo direttore, Javier Cepriá, e dai coordinatori della scuola e del progetto, Marta Arévalo, Ramón Díaz e Virgilio Delgado, è rivolta agli studenti del liceo Vicent Castell i Domènech di Castelló e del CPIFP Profesor José Luis Graíño di La Rábida (Huelva) che stanno studiando corsi di formazione superiore in chimica industriale e analisi di laboratorio.

Un piano educativo a cui partecipano anche multinazionali come UBE Corporation Europe, BP Oil o Ariema, i cui principali esponenti sono intervenuti anche all'evento pubblico di ieri. A rappresentare Caixabank Dualiza è stato Ricardo Guillem Guillem e a nome del Consiglio Comunale di Castelló c'era l'assessore all'istruzione del Consiglio Comunale di Castelló, Francesc Mezquita.

Un modello formativo con i valori di Porcelanosa

Con questa nuova modalità di doppia educazione, i centri FP fissano i contenuti specifici di ciascuna materia con il coinvolgimento delle aziende al fine di ottenere una formazione dinamica e di qualità nella produzione di idrogeno verde. In questo modo, gli studenti iscritti a questo programma saranno in grado di imparare in modo teorico i processi chimici legati ai processi industriali sostenibili e poi applicarli in modo pratico all'azienda a cui si uniranno. «È estremamente positivo che le aziende e i centri educativi si impegnino nella formazione dei giovani, perché questi tipi di profili professionali sono quelli che porteranno il cambiamento sostenibile con l'innovazione e la conoscenza specializzata come valori di fondamentali», sottolinea Antonio Latorre, direttore del reparto di R&S&I di Porcelanosa Grupo.

Si tratta di una formazione professionale duale che integra aspetti scientifici, tecnologici e organizzativi legati all'idrogeno verde per soddisfare le esigenze delle aziende in linea con le nuove politiche verdi stabilite dall'UE. Questa è anche la priorità di Porcelanosa, il cui ruolo pedagogico e innovativo nel progetto Caixabank Dualiza è quello di fornire tutte le risorse e i materiali didattici a sua disposizione per essere parte attiva nella formazione e nella proiezione dei futuri professionisti del settore, promuovendo così il suo programma Porcelanosa Eco per un'efficace Transizione Ecologica. Per fare ciò, ha organizzato visite presso le proprie strutture e centri di produzione, seminari e talk che integrano i gruppi di lavoro creati tra l'azienda e il centro di formazione secondo i parametri stabiliti dal suo coordinatore per il corretto sviluppo dello studente. «Questo progetto è ciò che vogliamo dalla formazione professionale, che le scuole e le aziende lavorino fianco a fianco per innovare insieme», ha rimarcato Ricardo Guillem Guillem di Caixabank Dualiza.

Fotografie: Gabriel Utiel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *