giugno 22, 2018

“Total White Soft”: PAR-KER, la purezza del bianco in spazi minimalisti

PAR-KER, il parquet ceramico dalle linee bianche

Luminosità perenne

Volendo mantenere la proporzionalità e l’equilibrio cromatico, il parquet ceramico PAR-KER si adatta ai design minimal Total White Soft, che costituiscono l’attuale tendenza in campo di architettura e interior design. Questo materiale ricrea il calore del legno senza dimenticare la purezza della ceramica. Minimalismo estetico con infinite possibilità creative.

Perenne morbidezza

Per ottenere dinamismo in questo stile decorativo, i pavimenti devono essere lisci e bianchi. Questo è il segreto affinché si mantengano intatti nel corso del tempo e resistenti ai fenomeni naturali. Due qualità che possiedono i modelli di questo parquet ceramico, appartenente all’azienda  Porcelanosa. Le sue texture e le sue tonalità permettono di ottenere una struttura armonica in spazi interni ed esterni, anche nel caso in cui questi ultimi siano esposti all’umidità o all’acqua. Specialmente in cucine, bagni o terrazze. PAR-KER si converte così in una soluzione accogliente, resistente e duratura nel tempo.

Tutti i modelli che formano questa collezione: Chester Blanco, Delaware Fresno, Manhattan Fresno, Oxford Blanco o Viena Fresno, sono disponibili in tonalità naturali che possono combinarsi con il bianco Britanoa Top, Chelsea Bone e Manhattan Natural.

Segreti per un look decorativo “Total White Soft”

  • Creare un contrasto minimo tra il pavimento e le pareti in bianco. Risoluzione positiva per potenziare l’uniformità del suolo e la leggerezza costruttiva.
  • Nelle cucine che presentano un piano di lavoro in bianco, bisogna rivestire le pareti con ceramica la cui superficie ricordi il legno, al fine di dare luminosità allo spazio.
  • Per conferire profondità, includere arredamento di tonalità grigiastre o marroni, soprattutto negli ambienti che presentano elementi decorativi bianchi.
  • Incorporare lampade dai toni caldi ed evitare luci dai toni azzurri.

Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *