ottobre 14, 2020

Attualità

Idee pratiche per organizzare gli armadi della cucina

Progettando e organizzando quest'area potrai guadagnare più spazio e vivere in modo più salutare.

Avere gli armadi della cucina organizzati, ampli e igienici è una vera e propria sfida. Per questo noi di PORCELANOSA Grupo abbiamo progettato un Manuale dell'ordine per la cucina con gli errori più comuni e le rispettive soluzioni.

Di seguito ti spieghiamo come organizzare gli armadi della tua cucina in modo pratico e salutare.

Come ottimizzare lo spazio senza perdere

di vista il design

Ogni cucina presenta dimensioni, distribuzione e numero dei cassetti diversi, ma tutte rispondono a un ordine determinato. Per progettare una dispensa funzionale, ti consigliamo d'includere diversi armadi o contenitori per alimenti vicino al ripiano e di disporli in base all'uso e al recipiente (di freschi o di scatolame) che conservi al suo interno. In questo modo, una dispensa più piccola potrà guadagnare ulteriore spazio e diventare più accessibile.

mettere in ordine la dispensa

 

1.Come organizzare una cucina in modo semplice

ed efficiente?

La prima cosa da fare è svuotare la dispensa e rimuovere i prodotti scaduti. Successivamente, occorre pulire ogni zona con un panno umido e disporre i prodotti in base alla forma, alle dimensioni e alla data di consumo. È più pratico organizzare ogni scaffale per tipologia: Spezie, Sale, Liquidi o Confezioni sottovuoto.

mettere in ordine la dispensa

 

2. Per ogni prodotto, un contenitore

Per mantenere gli alimenti in buono stato è altamente consigliabile conservare ciascun prodotto all'interno di contenitori di vetro ermetici o di recipienti sostenibili. In questo modo gli alimenti verranno identificati più velocemente e potranno essere consumati in base alla data di scadenza e alle loro proprietà specifiche. Bisogna organizzare la dispensa in modo sostenibile per evitare gli sprechi alimentari.

R3.70-R3.10__1593504460_88.0.108.1


3. Classificazione in base alle categorie e alla data di

scadenza

Raggruppa tutti gli alimenti per tipologia: legumi, olio, frutti secchi, farine, pasta, o scatolame per delimitare ciascun prodotto in base alla sezione e controllare lo stock di alimenti disponibili.

Un consiglio: disponi gli alimenti che scadono prima nella parte anteriore e quelli meno deperibili nella parte posteriore. Così eviterai di gettare gli alimenti alla rinfusa e potrai consumarli in base alle tue necessità.

E6.70-roble-alba_E3.70-gris-carbono-ghost__1593504415_88.0.108.1

La Smart Kitchen di Gamadecor informa l'utente degli alimenti disponibili al suo interno attraverso un sistema d'intelligenza artificiale che notifica in che stato si trovano.

4. Ottenere visibilità e ordine

Una delle idee più pratiche per organizzare la tua dispensa sono le porte e le vetrine. Oltre a rendere visibile ciò che contiene, il vetro traslucido favorisce l'igienizzazione dello spazio in quanto è uniforme e facile da pulire.

E5.70-grafito-brillo_roble-puro_roble-polvo__1593504373_88.0.108

Cocina E5.70 Grafito Brillo Roble Puro di Gamadecor con porte in vetro.

 

 

FAQ

È possibile conservare nella dispensa qualsiasi tipo di alimenti e sostanze come cereali, olio, acqua, pane o frutta. In base a come organizzi gli scomparti interni, potrai aggiungere stoviglie, strofinacci o utensili da cucina.

Consigliamo di situare la dispensa in un luogo della cucina pulito e fresco, lontano dal calore e dall'esposizione solare diretta. Le cucine di PORCELANOSA Grupo dispongono di scaffali e cassetti organizer integrati che consentono di ottenere maggiore ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *