ottobre 26, 2021

Attualità

Dal modernismo valenciano al minimalismo mediterraneo

Gli architetti dello studio Murad García hanno ristrutturato un appartamento di questo palazzo d'epoca con le collezioni di PORCELANOSA.

Simbolo del modernismo valenciano che esaltava l'arte popolare e la natura autoctona (aranceti, orti e giardini) rompendo con il conservatorismo culturale, questo palazzo situato a Valencia è una delle opere d'arte dell'architetto Luis Gutiérrez Soto (1900-1977) e offre una vista panoramica senza eguali sul Giardino del Turia.

Ultimato nel 1959, l'edificio risponde ai principi del razionalismo e della proporzionalità, con blocchi che difendono la luce naturale del mediterraneo attraverso le ampie terrazze e le vetrate verticali che si estendono dal salone fino all'esterno. Su uno dei piani del palazzo troviamo la Casa Frente al Río, un appartamento su due livelli recentemente ristrutturato da Murad García Estudio con le collezioni Premium di PORCELANOSA.

Una ristrutturazione degna di un premio internazionale

La ristrutturazione realizzata dagli architetti di Murad García li ha portati a vincere il Premio Internazionale Lutron Excellence per la qualità, l'illuminazione e la gestione climatica degli interni. Tre obiettivi raggiunti ricorrendo a materiali naturali come il marmo scuro de L'ac, scelto per pavimentare il piano di sotto, dove troviamo l'area salotto e la cucina - sala da pranzo.

Questo spazio con triplice funzione è stato progettato in toni scuri con un'illuminazione soffusa e indiretta che esalta la qualità dei materiali e unisce nella stessa struttura i mobili e gli oggetti decorativi. Al centro di quest'area troviamo la cucina volumetrica Emotions Roble Cobre di Gamadecor. Gli elettrodomestici da incasso, le texture naturali e i cassetti molto capienti prolungano i limiti fino al salone, dove un ampio tavolo nero con venature dorate dà il benvenuto al visitatore, invitandolo a prendere posto.

A destra, come se fosse un armadio extra, troviamo il bagno di cortesia. Un insieme di luci ed ombre rivestito con il mosaico tridimensionale Metal Bronze 3D Cubes (L'ac) nelle tonalità del rame da cui spiccano il lavandino in pietra naturale e il pavimento, dello stesso brand. "Il piano di sotto è uno spazio polifunzionale che si presta ad uno uso flessibile nel tempo, in base alle esigenze e ai gusti dei proprietari. Le due aree sono discretamente separate dal caminetto e dal cuore della casa, una particolare scala a sbalzo in legno, con i gradini illuminati a led nella parte inferiore", spiegano dallo studio Murad García.

Stanze eleganti con elementi di legno e luci calde

Pensata come area per il riposo, il piano superiore accoglie le camere da letto e i bagni principali, in cui sono stati installati pavimenti in rovere de L'ac e porte alte fino al soffitto che creano un'armonia con il piano di sotto. "L'intera casa sfrutta l'illuminazione e la ventilazione incrociata della facciata principale e della facciata rivolta al cortile, senza ostacoli interni. Per riuscirci, abbiamo eliminato i corridoi e i disimpegni che inoltre comportano anche una perdita di superficie", spiegano gli architetti.

I bagni futuristici di Zaha Hadid

Questa estetica si rompe nei bagni, dove il design futuristico della collezione Vitae (di Zaha Hadid in esclusiva per Noken) difende il movimento in contrasto con le forme statiche attraverso linee curve e finiture artigianali. Il tocco finale è dato dal mosaico Glacier Moon Metalic White de L'ac e dalla pietra naturale Persian White Classico, per il pavimento e il rivestimento del bagno. Per installarli sono stati usati gli adesivi e i giunti di Butech.

Per il secondo bagno è stato scelto un arredamento in pietra, in cui i marmi de L'ac acquisiscono un significato speciale grazie alla rubinetteria Lounge nella finitura rame di Finish Studio (creata dal designer italiano Simone Micheli per Noken) con i mosaici metallizzati di L'ac.

Vedi su Progetti Porcelanosa.

Architettura: Murad García Estudio

Fotografía: Diego Opazo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *