marzo 6, 2023

Cucine

I materiali migliori per i piani di lavoro da cucina

Queste superfici decorano la stanza attraverso le loro molteplici texture, colori e finiture

Il ripiano della cucina è passato dall'essere un'area di lavoro a diventare un vero e proprio elemento di design, che trasforma lo stile decorativo della stanza. La grafica e la composizione del materiale formano l'ingranaggio perfetto.

Quando si sceglie un materiale per la superficie del piano di lavoro, è necessario considerare i seguenti punti:

- Igiene. La sua composizione evita la proliferazione di funghi e batteri. Allo stesso modo, la porosità zero significa che i liquidi non vengono assorbiti né si accumulano gli odori.
- Resistenza. È resistente a temperature estreme, graffi, colpi e urti.
- Design. La grafica crea una continuità visiva tra piano di lavoro e tavole di protezione.

Piani di lavoro in pietra sinterizzata

È la tendenza principale in fatto di superfici per la cucina. Il materiale è versatile e può integrare i fornelli, il lavandino, ma anche le tavole di protezione, la cappa e i mobili.

La pietra sinterizzata possiede numerose proprietà tecniche che la rendono un materiale perfetto per i piani cucina. Le tendenze del design per le superfici in pietra sinterizzata sono:

- Legno. Nella sua versione più attuale e all'avanguardia, l'emulazione di questo materiale conferisce uno stile moderno e attuale nelle cucine (Cucina di Gamadecor Emotions 9.30 con XTONE Ewood Camel E4.00 Krion Blanco Snow).
- Innovazione. Texture, finiture e venature che riflettono un'essenza naturale, come i modelli Viola Rossé o Taj Mahal, di XTONE.

Piani di lavoro da cucina in pietra naturale

Il granito o la quarzite sono altri materiali utilizzabili per il piano da lavoro della cucina. Un materiale delicato e pregiato che permette di progettare ambienti eleganti. Allo stesso tempo, bisogna ricordare he queste pietre richiedono cura e manutenzione per la loro conservazione e durata.

Ispirate alla natura, le tonalità scure sono le protagoniste delle superfici in pietra naturale, poiché creano spazi suggestivi e con profondità (Cucina di Gamadecor E7.30 Roble Noche Cristal Ultra Grey+Altissima Selvaggio Green o la superficie retroilluminata Baobab Altissima, di XTONE).

Piani da lavoro in minerale compatto

Un altro dei migliori materiali per il piano da cucina è il minerale compatto o solid surface. PORCELANOSA Grupo vanta Krion® LUX, un materiale resistente e modellabile, con un'elevata capacità di termoformatura. Ciò facilita la creazione di superfici che si adattano agli spazi, senza fughe a vista e senza spigoli, e che prevengono, quindi, l'accumulo di sporco. Si ottengono così superfici continue e lisce, disponibili in un'ampia gamma di colori.

La lavorazione e la manipolazione del materiale permette di creare soluzioni personalizzate per il cliente, in cui il lavello, a una o due vasche, si integra con il piano di lavoro e il battiscopa.

L'elevata composizione minerale di Krion® lo rende un materiale resistente al fuoco, ai prodotti chimici, ai graffi, alle crepe e agli urti. Non richiede una particolare manutenzione ed è facile da pulire e disinfettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *