marzo 25, 2024

Bagno

Come scegliere il lavabo da appoggio perfetto per il vostro bagno

Il lavabo da appoggio è un’opzione elegante, versatile e pratica nel design del bagno moderno.

Un lavabo dal design diverso. La loro facilità di installazione li rende un’opzione interessante che migliora l’estetica e la funzionalità del bagno. In questo post diamo un’occhiata più da vicino ai diversi tipi di lavabi da appoggio, ai loro vantaggi e ai mobili utilizzati.

Lavabo Slender Marron Cioccol, di Noken.

Vantaggi dei lavabi da appoggio

I lavabi da appoggio offrono una serie di vantaggi che li rendono una scelta popolare per i bagni di oggi. Ecco i principali vantaggi:

  • Stile ed eleganza. I lavabi da appoggio sono famosi per la loro capacità di aggiungere un tocco di stile ed eleganza a qualsiasi bagno. Il design del piano d’appoggio rialzato crea un punto focale visivamente accattivante, moltiplicando la creatività nell’arredamento del bagno.
  • Varietà di design e materiali. I lavabi da appoggio sono disponibili in una varietà di design e materiali, in modo da poter trovare un lavabo adatto ai propri gusti. Un lavabo da appoggio rotondo o un lavabo da appoggio rettangolare possono dare un tocco moderno allo spazio. È possibile trovare anche altre forme più originali di lavabo da appoggio. In termini di materiali: dalla ceramica e porcellana al lavabo da appoggio in pietra. Nella sezione seguente scoprirete tutte le tipologie.
  • Facilità di installazione. A differenza dei lavabi da incasso o sospesi, i lavabi da appoggio sono più facili da installare. Inoltre, l’installazione di un lavabo da appoggio offre una maggiore flessibilità in termini di collocazione e design del bagno.

lavabo-sobre encimera-liem-noken-porcelanosa

Lavabo da appoggio e mobili da bagno della serie Liem, di Noken.

Tipi di lavabo da appoggio

I lavabi da appoggio sono disponibili in un’ampia varietà di materiali, ciascuno con caratteristiche e stili distintivi. Come si può vedere in questo post, esistono molti design di lavabi diversi. Di seguito, esploriamo i lavabi da appoggio più comuni per materiale:

lavabo-sobre-encimera-rondo-noken-porcelanosa

Lavabo da appoggio Rondo, di Noken.

Lavabi in ceramica. Questo tipo di lavabo è il più diffuso. La ceramica è un materiale durevole, resistente alle macchie e facile da pulire. Tutte queste caratteristiche la rendono una scelta pratica per il bagno. Inoltre, la ceramica offre un’ampia gamma di design e finiture.


Lavabi in porcellana. Simile alla ceramica, la porcellana è un altro materiale molto diffuso nella produzione di lavabi da appoggio. Offre una maggiore resistenza ai graffi e alle abrasioni. È considerata un’ottima scelta per i bagni ad alto traffico. Inoltre, la varietà di colori e finiture del gres porcellanato consente una maggiore personalizzazione del design del bagno. Il livello di design è squisito e comprende modelli con effetto marmo, legno o cemento, tra gli altri.

lavabo-sobre-encimera-porcelanico-xtone-porcelanosa

Lavabo in porcellana XTONE Bottega Acero, della serie Play di Gamadecor.


lavabo-sobre-encimera-piedra-antic-colonial-porcelanosa

Lavabo Picat Texture Habana Dark, di L’Antic Colonial.

Lavabi in pietra naturale. Sono realizzati con materiali come il marmo, il travertino o il granito, che conferiscono loro una bellezza naturale e unica. La pietra naturale aggiunge un tocco di lusso e raffinatezza al bagno, oltre a essere durevole e resistente. Tuttavia, richiedono una cura particolare in termini di pulizia e manutenzione per preservare il loro aspetto originale.


Lavabi in Krion®. Il materiale Krion® è composto da resine e minerali naturali. I lavabi in Krion® offrono un aspetto moderno ed elegante. Con una superficie liscia e quasi priva di porosità, facilita la pulizia e previene la formazione di batteri. Inoltre, questo materiale è altamente modellabile e consente di creare lavabi con forme e design unici.

lavabo-sobre-encimera-krion-porcelanosa

Lavabo da appoggio a 3 vie di Krion.

Design e decorazione con lavabi da appoggio

Il design e la decorazione dei lavabi da appoggio sono aspetti fondamentali per creare un bagno esteticamente accattivante e funzionale. Ecco alcuni punti chiave da considerare:

  • Integrazione con lo stile del bagno. È fondamentale che il lavabo da appoggio si integri armoniosamente con lo stile generale della stanza. Che sia moderno, contemporaneo, rustico o minimalista, il lavabo completa l’estetica generale e contribuisce alla coesione visiva dello spazio.
  • Scegliere il piano di lavoro giusto. La scelta del piano di lavoro è fondamentale per garantire la durata e l’aspetto estetico del lavabo da appoggio. Ci sono diversi fattori da considerare: il materiale, il colore e lo spessore del piano di lavoro. Di seguito vi illustriamo alcuni tipi di piani di lavoro, che vi aiuteranno a progettare il vostro spazio per il lavabo da appoggio.
  • Rubinetteria e accessori coordinati. I rubinetti e gli accessori devono completare lo stile del lavabo e del piano d’appoggio, oltre a garantire funzionalità e facilità d’uso. Con diverse finiture – titanio, rame, oro o cromo – i rubinetti possono dare una svolta a 360° all’interno del bagno.Scopri qui i 7 rubinetti più eleganti per il bagno.
  • Impatto visivo e funzionalità. Oltre ad elevare l’aspetto visivo del bagno, il design del lavabo da appoggio tiene conto della funzionalità. Assicuratevi che il lavabo sia profondo per evitare schizzi d’acqua. È anche importante che abbia spazio sufficiente per un uso comodo e accessibile. Allo stesso modo, considerate la collocazione dei mobili per garantire l’accessibilità agli oggetti di uso frequente.

(1) Lavabo da appoggio con gres porcellanato XTONE Pietra Sicilia. (2 ) Lavabo da appoggio in pietra naturale Maya Stone Grey Classico, di L’Antic Colonial.

Tipi di lavabo da appoggio

Il design e la decorazione dei lavabi da appoggio sono aspetti fondamentali per creare un bagno esteticamente accattivante e funzionale. Ecco alcuni punti chiave da considerare:

  • Mobili con cassetti. Questi mobili sono solitamente dotati di diversi cassetti che offrono una grande capacità di stoccaggio. In questo modo, c’è uno spazio definito per gli articoli da toilette, gli asciugamani e altri oggetti essenziali per il bagno. I cassetti con chiusura ammortizzata offrono una maggiore praticità ed esperienza d’uso.
  • Mobili con ante. Sono dotati di ante che nascondono lo spazio di archiviazione. Sono ideali per riporre gli oggetti più grandi che non trovano posto nei cassetti, come i prodotti per la pulizia.
  • Mobili sospesi. Questi mobili sono progettati per essere montati a parete, creando un look pulito e moderno nel bagno. Allo stesso tempo, massimizzano lo spazio disponibile sul pavimento. Di solito sono dotati di ripiani o cassetti aperti sotto il lavabo, che consentono di riporre i mobili senza occupare troppo spazio visivo.
  • Mobili modulari. Consentono una maggiore personalizzazione del design del bagno, combinando diversi elementi: cassetti, armadi, scaffali o colonne. In questo modo, la configurazione personale permette ai mobili di avere dimensioni specifiche in base alle esigenze del cliente.
  • Mobili con piano di lavoro integrato. Alcuni mobili da appoggio sono dotati di un piano di lavoro integrato. Questo semplifica il processo di progettazione e installazione, garantendo un aspetto più coeso del bagno.
  • Piano di lavoro. In noce, quercia, castagno o qualsiasi altro legno naturale, i piani di lavoro aggiungono un tocco di distinzione in più al bagno. La porcellana o il legno sono ottime scelte per i mobiletti da appoggio. A seconda delle esigenze di spazio, potrebbe essere necessario un piano d’appoggio solo per il lavabo. Per una toilette per ospiti, questa può essere un’ottima opzione.

(1) Mobiletto lavabo vintage su piano d’appoggio, di L’Antic Colonial. (2) Mobiletto bagno per lavabo su piano d’appoggio e mobile Soft, di Gamadecor. (3) Mobiletto Arquitect, di Noken.

Per prendere la decisione giusta

In breve, la progettazione e la decorazione dei lavabi da appoggio richiedono un’attenta pianificazione e la considerazione di diversi fattori. Dall’integrazione con lo stile del bagno alla scelta del piano d’appoggio e alla combinazione con rubinetteria e accessori. Prestando attenzione a questi dettagli, è possibile creare bagni con lavabi da appoggio efficienti ed esteticamente gradevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *