giugno 18, 2021

Progetti

L'azienda di moda Zamasport promuove il design sostenibile con il minerale compatto Krion®

Costruita secondo i principi dell'architettura slow, la nuova sede della multinazionale italiana situata a Novara (Italia), è pensata come edificio ad emissioni zero (NZEB) in grado di produrre e consumare la propria energia utilizzando sistemi rinnovabili.

La multinazionale italiana Zamasport promuove la moda sostenibile nella sua nuova sede situata a Novara (Italia) con il minerale compatto Krion® di PORCELANOSA Grupo. Opera dello studio di architettura Frigerio Design Group, nei 3700 metri quadri di questi impianti prevalgono le strutture open space, in cui l'attività tessile si unisce alla vegetazione esterna mimetizzando questo edificio con il paesaggio locale.

Architettura slow in armonia con la natura

Concepito come edificio passivo ad emissioni zero (NZEB), in grado di produrre e consumare la propria energia (per il riscaldamento, la ventilazione e l'illuminazione), gli impianti che lo compongono sono stati costruiti sotto i principi dell'architettura slow, che promuove la collettività, la creatività lenta e l'amore per i dettagli. Un obiettivo pienamente raggiunto nella facciata principale, realizzata in cemento e minerale compatto KRION® Lux 1100 EAST, installato utilizzando un sistema di fissaggio sviluppato da Butech.

Come in un grande telaio, i pannelli curvi di Krion® si sovrappongono tanto da sembrare fili intrecciati, un chiaro cenno all'alta moda che si produce all'interno dell'edificio. L'elevata capacità di termocurvatura, la resistenza alle radiazioni solari e alle temperature estreme, le fughe impercettibili, la porosità nulla e il carattere batteriostatico di questo Solid Surface lo rendono il trait-d'union tra la natura e l'essere umano, con un design più trasparente in cerca di luce e di armonia con l'ambiente circostante.

Architettura: Frigerio Design Group

Trasformatore KRION: Trasformatore 3MC

Fotografía: Mario Frusca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *