novembre 3, 2015

Finalisti VIII Premi Porcelanosa: Alicia Sanz Ayuso in Progetti del Futuro – Studenti

Il nostro tour tra gli VIII Premi di Architettura e Interior Design di PORCELANOSA Grupo ci riporta al mare attraverso un innovativo progetto finalista nella sezione Progetti del Futuro – Studenti. Il suo progettista è Alicia Sanz Ayuso, una studentessa del Corso di Progettazione Architettonica con 3D Max e V-Ray alla Scuola Professionale di Nuove Tecnologie di Madrid CICE.

La cultura spagnola è stata il fondamento che ha ispirato la barca del futuro di Alicia Sanz Ayuso. Il suo interior design è caratterizzato dall’inclusione di elementi radicati di tale cultura che agiscono come setacci e di forme di grande plasticità.

Ricercando il calore e la serenità che solo i materiali come il legno conferiscono, per la cabina principale del Rodman Muse 74 sono stati utilizzati rivestimenti vinilici effetto legno che si estendono dai piani orizzontali a quelli verticali. La serie utilizzata per rivestire questo ambiente della barca è il Linkfloor Wet Technic 1L Dublin di L’Antic Colonial. Questo materiale è ideale non solo per la sua estetica accogliente e sofisticata ma anche per la qualità e per l’elevata resistenza all’acqua e all’umidità.

D’altra parte, nella cabina principale assume anche particolare rilievo il  compatto minerale di Systempool, KRION® Solid Surface. Per le sue grandi qualità, la plasticità e il potere di retroilluminazione, la pietra acrilica di PORCELANOSA Grupo è stata utilizzata dalla studentessa Alicia Sanz per modellare la moderna ed elegante testata del letto, un grande pettine retroilluminato formato da filigrana stampata. Questo elemento emerge anche rispetto al resto della struttura che forma il letto, per cui KRION® è un materiale versatile e malleabile, in grado di essere utilizzato per costruire qualsiasi progetto di arredamento senza giunzioni. Anche Butech e i suoi profili decorativi  sono presenti in questo ambiente unico del Rodman Muse 74. I profili del modello Pro-Parte Cromato è stato incluso nel progetto con l’obiettivo di unire, in maniera esteticamente perfetta, le intersezioni di legno naturale della cabina e il Solid Surface KRION®.

In relazione al soggiorno della barca, il concetto di continuità è mantenuto attraverso rivestimenti e mobili che si estendono dagli spazi interni verso gli spazi esterni. L’obiettivo, creare ambienti omogenei e unificati. A questo proposito, assume importanza il compatto minerale di ultima generazione KRION®, che viene applicata al reticolo, affinchè, secondo la posizione del sole, si proiettino forme e fronzoli ornamentali all’interno dello yacht. Un gioco di luci e ombre che senza dubbio fanno di questo futuro progetto del Rodman Muse 74 un’esperienza di navigazione unica.


Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Si prega di selezionare la lingua/il paese.