ottobre 10, 2016

Finalisti IX Premi PORCELANOSA Grupo: KRION® e legno in Progetti del Futuro-Studenti

Le tendenze nel campo dell’architettura portano i professionisti ad elaborare spazi pubblici comuni in cui sviluppare una serie di attività e stimolare la creatività. Su questa idea si è basato, precisamente, lo studente del Master di Infoarchitettura Avanzata CICE, a Madrid, Pablo Acitores, che ha creato un concept store dallo spirito urbano e multifunzionale con i materiali più innovativi di PORCELANOSA Grupo.

Il progetto, finalista dei IX Premi Porcelanosa di Architettura e Interior Design nella categoria Progetti del Futuro-Studenti, si basa sulla generazione di un modulo costruttivo che può servire come un centro di concentrazione delle attività. L’idea principale era quella di implementare un semplice sistema di montaggio e smontaggio, che si potesse installare in qualsiasi posizione della città per generare attività pubblica. ‘Desplázate’ è, dunque, un concept store in movimento che invita a spostarsi, grazie alla sua versatilità come spazio espositivo, centro per la promozione della lettura, dell’ambientazione, e così via.

Nella sua idea iniziale, lo studente del Centro di Madrid di Nuove Tecnologie, ha progettato un concept store che combina un negozio di prodotti biologici, in cui tutti i cittadini possono partecipare; e un piccolo ristorante che pone le sue basi sul “organic food”. Una naturalezza e un’essenza tradizionale basate su prodotti biologici, trasmesse anche attraverso il design con l’uso predominante del legno. Questo materiale si integra in quasi tutti i pavimenti, nonché negli elementi di composizione verticale, creando uno spettacolare contrasto cromatico. Un effetto che, senza dubbio, ha permesso di ottenere uno spazio molto luminoso e gradevole, oltre che caldo e accogliente.

Protagonista in questo audace contrasto di tonalità è il minerale compatto KRION® Solid Surface. Il materiale di ultima generazione di PORCELANOSA Grupo si presenta in ‘Desplázate’ termocurvato, che consente di definire completamente i piani orizzontali.

L’involucro esterno, invece, è costituito da doghe verticali in legno lamellare, che seguono la forma circolare del modulo. Inoltre, queste ruotano, permettendo la creazione di spazi privati, come la cucina o i bagni. La loro unicità consiste anche nell’apertura verso il negozio e la zona del ristorante, in modo che lo spazio interno sia perfettamente interconnesso con lo spazio esterno della piazza in cui si trova.


Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *