marzo 27, 2024

Cucine

6 tipi di cucine con bar per rinnovare la tua casa

Le cucine con bar per la colazione offrono una perfetta combinazione di funzionalità e stile. Un elemento capace di trasformare l’estetica e il modo di interagire in questa stanza

Questo tipo di design aumenta la capacità di incoraggiare l’interazione sociale in cucina. La loro integrazione nel soggiorno o nella zona pranzo favorisce un senso di connessione e di convivialità, trasformando l’esperienza della cucina in qualcosa di più di un lavoro domestico.

Le cucine bar sono una delle grandi innovazioni nel design delle cucine di oggi. È l’esempio più evidente del cambiamento del concetto di cucina. Uno spazio che fino a pochi anni fa rimaneva nascosto e relegava lo chef nella solitudine dei fornelli. Oggi queste aree permettono agli chef di interagire con i loro ospiti mentre preparano i piatti. Un’integrazione con il soggiorno o la sala da pranzo che genera un senso di connessione e convivialità.

Inoltre, i banconi della cucina possono fungere da punto focale per gli incontri informali. Sia che si tratti di gustare un caffè mattutino con la famiglia o di servire cocktail durante una festa, sono elementi per socializzare e condividere momenti speciali con i propri cari.

Cucina con bancone E9.30 XTONE Fiori Di Bosco Nature E7.90 Oak Night e sgabello Forma Oak Night.

Cosa sono le cucine con bar

Le cucine bar sono progetti di questo tipo di stanza che incorporano una superficie rialzata e generalmente stretta. Di solito si trova accanto al piano di lavoro o come estensione di esso e può avere molteplici funzioni. Da spazio aggiuntivo per la preparazione dei cibi a zona per mangiare.

La lunghezza e l’altezza di questo elemento possono variare in base alle esigenze e alle preferenze degli utenti. Può essere abbastanza lungo da ospitare diverse sedute e può essere utilizzato per conversazioni informali e pasti veloci. Può anche essere ridotto di dimensioni e utilizzato come estensione del piano di lavoro.

In termini di estetica, i banconi della cucina possono aggiungere un tocco distintivo alla casa. Le barre per la colazione rialzate possono creare un senso di separazione tra la cucina e la sala da pranzo. Una cucina con un bancone per la colazione aperto sul soggiorno favorisce un senso di continuità negli spazi più aperti.

Tipi di cucine con bar

Le cucine da bar sono versatili e possono essere adattate a un’ampia varietà di stili ed esigenze. Ecco i tipi più comuni di cucine da bar:

Cucina lineare con bar

Questo design è caratterizzato da una lunga barra che si estende lungo una parete, offrendo una superficie aggiuntiva. È ideale per le cucine lunghe e strette, in quanto consente di sfruttare al massimo lo spazio disponibile.

Cucina a L con bar

Il bar è disposto perpendicolarmente all’estremità di un piano di lavoro a L. Questa configurazione consente una netta separazione tra la cucina e la zona pranzo. Inoltre, offre uno spazio informale per pranzare e socializzare.

(1) Cucina con bar, di Gamadecor. (2) Cucina con piano di lavoro Krion®, di Gamadecor.

Cucina a U con bar

Simile alla cucina a L, con un bar che si estende da uno degli angoli. Questo design crea un flusso naturale tra l’area di preparazione dei cibi e la zona pranzo. Allo stesso tempo, massimizza la superficie disponibile.

Isola della cucina con bar

Un’isola da cucina con bar su un lato è la scelta perfetta per le cucine grandi e spaziose. L’isola offre spazio aggiuntivo per la preparazione dei cibi, lo stoccaggio e gli elettrodomestici, mentre il bar offre un posto per mangiare o chiacchierare.

Cucine aperte sul soggiorno con bar

La cucine aperte sul soggiorno con bar combina il soggiorno o la zona pranzo con un bar che funge da punto di transizione tra i due spazi. Questa alternativa migliora l’interazione sociale e crea un flusso continuo tra le due aree.

Cucine piccole con bar

Tutte le stanze, indipendentemente dalle dimensioni, sono adatte a questo tipo di design. Le superfici per la colazione sono una soluzione appositamente studiata per cucine piccole le cucine con un bar per la colazione.

Cucina con bancone e piano di lavoro in pietra naturale e pavimento Dorcia Acero di Porcelanosa.

Funzionalità, estetica e stile

Uno dei punti di forza del design delle cucine bar è la loro funzionalità ottimizzata. Questi elementi forniscono una superficie aggiuntiva per preparare i cibi, servire i pasti o anche lavorare da casa. Una cucina con bar e sgabelli, ad esempio, aggiunge uno spazio informale per mangiare. L’opzione migliore per le famiglie impegnate. Questa versatilità è particolarmente preziosa nelle case moderne, dove ogni centimetro conta.

Le cucine con piano d’appoggio possono anche essere utilizzate in modo strategico per massimizzare lo spazio di archiviazione. Gli armadietti e i cassetti sottostanti possono fornire ulteriore spazio per riporre utensili da cucina, pentole e padelle. Tutto ciò contribuisce a mantenere la stanza organizzata e priva di disordine.

Le cucine bar offrono anche un’opportunità unica per aggiungere un tocco di stile e personalità alla casa. Ci sono infinite possibilità di adattarle all’estetica generale della casa e alle preferenze personali del proprietario. A questo proposito, i materiali scelti giocheranno un ruolo fondamentale. Dal legno naturale come Rustic Wood Top Natural di L’Antic Colonial alle piastrelle in gres porcellanato di grande formato come XTONE Liem Grey di Porcelanosa, la scelta del supporto può influenzare l’aspetto complessivo della cucina. Altre opzioni includono superfici solide come Krion® o anche pietre naturali, come granito o quarzo.

Ma il rivestimento esterno è importante quanto la struttura interna. Per questo è fondamentale disporre di elementi come i pannelli Concept XPS di Butech. Pannelli particolarmente adatti per piani di lavoro o mobili da cucina, che garantiscono isolamento termico, resistenza e libertà di progettazione.

Cucina con piastrelle per pareti e pavimenti, di L’Antic Colonial.

Considerazioni pratiche ed ergonomiche

Sebbene i vantaggi di progettare cucine con un bancone per la colazione siano molti, è importante tenere a mente alcuni aspetti durante il processo di progettazione. L’altezza e le dimensioni devono essere adeguate per garantire comfort e funzionalità. Si consiglia un’altezza compresa tra 90 e 110 centimetri, che consenta di mangiare e sedersi comodamente.

Inoltre, è fondamentale considerare la superficie circostante quando si progetta la disposizione di questo elemento. Lo spazio deve essere sufficiente per consentire agli utenti di sedersi sugli sgabelli e allo stesso tempo di accedere alle diverse parti della stanza.

In conclusione, le cucine bar offrono una perfetta combinazione di funzionalità e stile. Dalla versatilità nell’uso quotidiano alla capacità di favorire l’interazione sociale, queste aree sono diventate un elemento essenziale in molte case. Un’ampia varietà di design, materiali e layout rende le cucine da bar la scelta perfetta per la ristrutturazione della cucina.

Fissate un appuntamento nel negozio Porcelanosa più vicino a voi e scoprite i progetti di cucine con bar di Gamadecor.

Richiedi appuntamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *