dicembre 28, 2015

Conto alla rovescia per la XXIII Mostra Internazionale di PORCELANOSA Grupo. Innovazione e modernità

PORCELANOSA Grupo ha iniziato il conto alla rovescia dei giorni rimanenti all’avvio della XXIII edizione della sua Mostra Internazionale di Architettura Globale. Dal 25 al 29 gennaio, le strutture centrali del Gruppo ospiteranno nuovamente questa mostra ambiziosa, un’occasione d’oro per le otto aziende che compongono il Gruppo per esporre le loro novità 2016.

Come ogni anno, saranno presenti numerosi professionisti dell’architettura e dell’interior design, nonché clienti, distributori e giornalisti che visiteranno le strutture di Vila-real per assistere in prima persona a questo evento caratterizzato da innovazione e modernità grazie ad una vasta gamma di materiali e prodotti.

Le otto aziende che compongono PORCELANOSA Grupo lavorano instancabilmente per portare avanti l’esclusivo rinnovamento dei loro showroom. Uno spazio espositivo che quest’anno supera di nuovo i 13.000 metri quadrati. Tra i prodotti e i materiali che unirà, vi sono le ultime tendenze in pavimenti e rivestimenti ceramici, di PorcelanosaVenis e Urbatek, che forniranno l’alta qualità e la resistenza dei loro gres, gres porcellanato tecnico tutta massa e XLight. D’altra parte, Noken e Systempool esporranno l’eleganza e la raffinatezza dei loro prodotti per gli accessori per il bagno, come farà, ma per quanto riguarda i mobili da cucina e da bagno, l’azienda Gamadecor. I sistemi costruttivi più innovativi sono quelli di Butech, che offrirà una dimostrazione delle loro applicazioni in facciate: facciate ceramiche, facciate ventilate o facciate con il minerale compatto KRION® Solid Surface, pietra acrilica dalle vaste proprietà. L’Antic Colonial onorerà il suo ampio catalogo di materiali, a partire da linkfloor, pavimento laminato, pietra naturale e legno naturale fino ai mosaici più affascinanti.

Questa ventitreesima edizione della Mostra di PORCELANOSA Grupo di Architettura Globale spera di battere di nuovo il record di presenze, superando il numero registrato nelle edizioni precedenti di 12.000 visite, con professionisti provenienti da 80 paesi diversi.


Condividere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *