ottobre 23, 2023

Rivestimenti

Le combinazioni di piastrelle per il bagno che non dovrebbero mancare nella tua casa

Quali combinazioni di piastrelle per il bagno sono le più adatte? Colori, texture, formati o disposizioni definiscono il design di uno spazio per renderlo più personale e affascinante

L'interior design si è evoluto in modo significativo negli ultimi anni e una delle zone che ha subito la maggiore trasformazione è il bagno. Considerato in precedenza un ambiente puramente funzionale, il bagno è diventato lo spazio della casa dedicato al relax e alla bellezza.

Una delle decisioni principali quando si considera la realizzazione di un bagno è la scelta dei materiali di rivestimento per pareti e pavimento. Pertanto, la combinazione delle piastrelle del bagno può influenzarne l'aspetto, l'atmosfera e la funzionalità. In questo articolo esamineremo le diverse opzioni per creare un bagno unico e affascinante.

PAR-KER Gent Roble, Spiga Noir Topo e Noir Topo di Porcelanosa

PAR-KER Gent Roble, Spiga Noir Topo e Noir Topo di Porcelanosa

Combinazione di piastrelle per il bagno su pavimenti e rivestimenti

Una delle prime decisioni da prendere quando si abbinano le piastrelle del bagno è la loro posizione. Queste possono essere utilizzate sul pavimento, sulle pareti o su entrambe le superfici. Tale scelta può comportare una grande differenza nell’aspetto generale della stanza.

•Piastrelle per pavimenti del bagno
La ceramica è una delle opzioni più utilizzate per pavimentare il bagno grazie alla sua durabilità, alla facilità di pulizia e alla resistenza all'acqua e alle macchie. Inoltre, la sua versatilità in termini di design consente di scegliere un'immagine uniforme o di giocare con i motivi. L'accostamento di colori sui pavimenti e sulle pareti contribuisce a creare un aspetto coeso e armonioso nel bagno.

•Piastrelle per pareti del bagno
Rivestire le pareti con piastrelle è una scelta estetica e funzionale. La ceramica protegge dall'umidità e dall'acqua, oltre ad aggiungere un tocco di eleganza e matericità al bagno. Possiamo optare per un rivestimento completo delle pareti o solo di una sezione specifica, come la zona doccia, combinando colori e texture che aggiungeranno forza visiva.

Combinazioni di colori nelle piastrelle del bagno

La scelta dei colori negli abbinamenti delle piastrelle del bagno è un elemento fondamentale. Non a caso, i colori possono avere un impatto significativo sulla percezione dello spazio e sulla creazione di un'atmosfera particolare. Ecco alcune delle combinazioni di colori più comuni nelle piastrelle del bagno:

(1) Deco Marami e Dolomiti di Porcelanosa. (2) Fiji White e Fiji Silver di L'Antic Colonial. (3) Metropolitan Deco Seagreen e Metropolitan Moss di L'Antic Colonial.

Bianco e nero. L'accostamento di piastrelle bianche e nere crea un contrasto elegante e senza tempo. Le piastrelle bianche possono essere utilizzate sulle pareti, mentre quelle nere sono spesso destinate al pavimento o vengono usate per creare una parete focale. Inoltre, l’aggiunta di dettagli dorati o argentati può migliorare ulteriormente l’estetica.

Toni neutri. L’uso del grigio nelle combinazioni di piastrelle del bagno è oggi molto popolare. La sua combinazione con altri colori neutri, come il beige o il marrone, è ideale per creare uno spazio rilassante e senza tempo. Prova ad abbinare piastrelle di diverse tonalità sulle pareti e sul pavimento per ricreare un ambiente di serenità.

Blu e verdi. Questi colori sono comunemente associati alla calma e alla freschezza. Sì, le piastrelle blu o verdi dai toni tenui possono essere utilizzate sulle pareti o nei dettagli, mentre i toni più chiari possono essere appropriati per il pavimento.

Combinazioni di texture nelle piastrelle del bagno

Un mix di texture e motivi nelle piastrelle del bagno può apportare dimensionalità e carattere. Ecco alcune idee per fondere diverse superfici e design:

(1) PAR-KER Gent Roble, Stone 3D Roble e XTONE Astana Grey di Porcelanosa. (2) Ceramica Retro Blanco di L’Antic Colonial. (3) Coral Topo e Spiga Coral Topo di Porcelanosa (4) Faces H4 in nero e argento di L’Antic Colonial.

Piastrelle in rilievo. Le piastrelle in rilievo aggiungono profondità e texture alle pareti. Solitamente vengono installate in aree specifiche, come la zona vasca o la parete dietro il lavabo.

Piastrelle stile metropolitana. Le piastrelle in stile metropolitana sono una scelta classica comunemente adottata nei modelli a mattoncini. Ad esempio, puoi abbinare piastrelle bianche a dettagli neri per un look moderno o sperimentare colori e motivi per un effetto unico.

Mosaici. I mosaici sono versatili e disponibili in un'ampia varietà di modelli e design. Possiamo includere un mosaico nella doccia o su una parete focale in combinazione con il resto del rivestimento del bagno per dare un tocco di esclusività e raffinatezza.

Piastrelle esagonali. Le piastrelle esagonali sono di tendenza e vengono utilizzate per creare motivi geometrici. Inoltre, combinando diverse tonalità e dimensioni di piastrelle esagonali è possibile ottenere un aspetto moderno e dinamico.

Stile del bagno

Lo stile del bagno influenza anche la scelta delle piastrelle, sia per il pavimento che per il rivestimento. Ecco alcune combinazioni di piastrelle che si adattano a diversi stili di bagno:

(1) PAR-KER Smart Tanzania Nut, Metropolitan Deco Grass e XTONE Calacatta Gold di Porcelanosa. (2) PAR-KER Gent Roble, Deco Coral Acero e Coral Acero di Porcelanosa. (3) Metropolitan Deco Grass, Metropolitan Snow e Heritage White di L’Antic Colonial. (4) Nazari Fes e Nazari Casablanca Brillo di L’Antic Colonial.

Classico. In un bagno in stile classico è frequente trovare ceramiche ispirate al marmo o al travertino dai toni neutri. A queste si possono abbinare motivi damascati o bordure decorative che aggiungono un tocco di eleganza.

Moderno. Le piastrelle di grande formato che combinano colori neutri come il bianco o il grigio sono ideali per un bagno moderno e minimalista. Questi pezzi rettangolari possono conferire un aspetto pulito e spazioso.

Rustico: Gli elementi in ceramica che prendono come base estetica la pietra e il legno sono i più adatti per completare un bagno in stile rustico. Questi materiali possono essere combinati con tessuti nei toni della terra e dettagli in ferro battuto per creare un'atmosfera calda e accogliente.

Mediterraneo. Le piastrelle nei toni del blu, del verde e del bianco sono perfette per un bagno in stile mediterraneo. Ad esempio, possono essere abbinate a pezzi strutturati e completate con l'aggiunta di elementi decorativi di ispirazione marina.

Vintage: Le piastrelle in stile metropolitana dall'aspetto retrò sono ideali per un bagno in stile vintage. Possono essere abbinate ad accessori per rubinetteria vintage e mobili da bagno antichi per un look autentico.

Dimensioni e disposizione delle piastrelle

La scelta del formato e della disposizione delle piastrelle è un altro aspetto fondamentale nel bagno. Ecco le opzioni più comuni:

(1) XLIGHT Alpi Verde, XLIGHT Ewood Camel e Hannover Bone di Porcelanosa. (2) Rivestimento in ceramica Fiji Ochre di L'Antic Colonial. (3) Touch Bottle e Touch Pearl di L’Antic Colonial. (4) Ceramica Faces H1 Blanco e mosaico Colors Aluminium Jean di L’Antic Colonial.

Piastrelle di grandi dimensioni. Le piastrelle di grande formato possono far sembrare il bagno più grande e più pulito. Inoltre, nei bagni moderni, le combinazioni di piastrelle da bagno di grandi dimensioni offrono un aspetto fresco e minimalista, creando un ambiente spazioso e contemporaneo

Piastrelle di piccole dimensioni. Le piastrelle piccole sono ideali per creare motivi dettagliati o focus visivi. Possono essere posizionate in abbinamento ad altre basi in zone specifiche o su tutta la superficie

Piastrelle rettangolari. La combinazione di piastrelle rettangolari in disposizione impilata o a spina di pesce è particolarmente adatta per creare motivi visivi sorprendenti. È un'opzione eccellente per le zone doccia o come frontali per lavelli.

Piastrelle esagonali. Le piastrelle esagonali possono essere utilizzate in un'ampia varietà di disposizioni, dal classico motivo a nido d'ape ai design personalizzati. Pertanto, la combinazione di questi pezzi viene utilizzata per ottenere un aspetto moderno ed elegante nel bagno.

Accessori e dettagli

Anche gli accessori e le attrezzature come rubinetteria, specchi e mobili dovrebbero completare la combinazione di piastrelle del bagno. La scelta delle finiture, come il cromo, il nichel spazzolato o il bronzo, può influenzare lo stile generale della stanza. Inoltre, è necessario tenere conto dell’illuminazione, poiché può migliorare o ammorbidire colori e texture.

Ispirazione e creatività

La creatività e la ricerca dell'ispirazione sono due aspetti cruciali quando si abbinano le piastrelle del bagno. Questa è una delle parti più importanti ed entusiasmanti del processo di interior design. Con una disposizione adeguata possiamo realizzare un bagno che riflette uno stile molto personale e si adatta alle esigenze degli utenti.

In conclusione, la scelta dei pavimenti e dei rivestimenti, l'accostamento di colori, texture e motivi, nonché la cura dei dettagli e la corretta manutenzione sono aspetti essenziali. Con un po' di originalità e progettazione possiamo trasformare il bagno nella stanza preferita della casa. La combinazione delle piastrelle è la chiave per raggiungere questo obiettivo.

Visita il negozio PORCELANOSA più vicino e il nostro team di professionisti ti aiuterà a combinare le diverse opzioni di piastrelle con cui progettare il tuo bagno.

Richiedi un appuntamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *