gennaio 18, 2024 | Updated: gennaio 19, 2024

Progetti

Scopri tutti i segreti della casa di Tamara Falcó

Sveleremo tutti i dettagli del design unico e personalizzato della casa di Tamara Falcó, creato da Beatriz Silveira.

Insieme a Tamara e a Beatriz Silveira, l’interior designer responsabile del progetto, conosceremo i materiali e i prodotti di Porcelanosa Grupo utilizzati per l’arredamento della casa. Un’abitazione di 190 metri quadrati che emana eleganza e raffinatezza, in cui forme curvilinee e tonalità neutre sono le protagoniste. Un interior design che riflette la personalità dell’imprenditrice.

In questo post troverai le diverse combinazioni di materiali che Tamara ha scelto nelle stanze principali della sua casa. Avrai anche l’opportunità di conoscere un po’ più a fondo l’imprenditrice e influencer spagnola. Nel prossimo video vi svelerà quale libro ha tra le mani o qual è la sua giacca preferita e perché.

Beatriz Silveira x Porcelanosa, a casa di Tamara Falcó

Acquistare una casa è una decisione molto importante. La scelta e l’abbinamento dei materiali e anche delle forme da creare. Un lavoro creativo e artistico. Per farlo, Tamara si è avvalsa dell’aiuto di Beatriz Silveira.

L’interior designer ci racconta, in esclusiva, alcuni dettagli della casa di Tamara Falcó e come è riuscita a estrarre tutta la bellezza dei materiali di Porcelanosa Grupo.

– Avete iniziato a lavorare su un piano. Qualche must-have da parte di Tamara che non poteva mancare in casa?

Fin dall’inizio Tamara ha mostrato un grande entusiasmo affinché la sua casa fosse un rifugio di serenità e calore in cui i materiali evocassero la natura e la luce.

– Cosa ti ha ispirato a creare il design degli interni della casa di Tamara Falcó?

Chiaramente in lei e nella freschezza e raffinatezza che trasmette. Queste due qualità definiscono Tamara. È una persona che ha una squisita sensibilità per l’estetica, percepisce la bellezza e cattura l’essenza delle cose.

Tamara Falcó nella cucina di casa sua. Diverse planimetrie della cucina aperta sul soggiorno nella casa di Tamara Falcó.

– Quali sono stati i prodotti Porcelanosa Grupo che Tamara ha voltuo per la sua casa?

Grazie alla sua esperienza con il materiale e al rapporto stretto con il brand, Tamara voleva che XTONE venisse usato in cucina e nei bagni. Altri ‘elementi essenziali’ della collaboratrice televisiva per la sua casa sono stati la pietra naturale Altissima e i legni nobili. Nel risultato finale gli aspetti tecnici e di design dei materiali convivono perfettamente. In questo modo abbiamo ottenuto una combinazione armoniosa grazie alla loro estetica e funzionalità.

– Qual è il principale tratto identificativo della casa di Tamara Falcó?

C’è una chiara intenzione nell’uso dei toni naturali e una nota notevole è l’uso della pietra naturale in diverse applicazioni. Diversi modelli di pietra naturale Altissima sono stati utilizzati nell’architettura d’interni, attraverso elementi come i telai delle porte e le loro semisfere in pietra calcarea o le sezioni dei pavimenti. È stato utilizzato anche in alcuni mobili. Una dimostrazione evidente della versatilità della pietra naturale Altissima.

Tamara Falcó nel bagno della propria casa e alcuni dettagli della stanza.

– Come ha già accennato, Altissima assume un rilievo particolare nel settore dell’edilizia abitativa. Raccontaci perché hai scelto questo materiale.

La pietra naturale è sempre presente nelle mie creazioni ed è uno dei principali esempi del fascino dell’attico di Tamara Falcó. Ognuna delle proposte dell’ampia gamma di Altissima è stata fonte di ispirazione per questo progetto e richiedeva un design specifico. Tamara lo ha apprezzato allo stesso modo e il risultato è stato impeccabile.

– Ci sono molti dettagli con la pietra calcarea Altissima Paloma Honed (battiscopa, stipiti delle porte, pavimento del bagno principale…). Come è nata l’idea di utilizzare questi elementi e quali sensazioni volevi ottenere?

Le premesse nella creazione di questi elementi erano fluidità, texture, interazione e volumi marcatamente contemporanei con cenni al classicismo della proprietaria. Tamara e io adoriamo modellare le pareti. In questo caso, l’architettura contemporanea della casa richiedeva forza, ma anche morbidezza e fluidità. Le sfere di pietra calcarea cercano il contrasto con la rotondità della meravigliosa architettura esterna.

-Come ha detto la stessa Tamara, la cucina è il cuore della casa. Come è stato il processo di creazione e scelta dei materiali in questo spazio così importante per la chef spagnola?

La cucina è lo spazio che Tamara ha curato maggiormente e per il quale abbiamo ricevuto più richieste. Ci ha fatto sapere che voleva che fosse il cuore della sua nuova casa. Ed è così che l’abbiamo pensato in studio fin dal primo momento. Per questo motivo abbiamo progettato una cucina che fosse funzionale e unica allo stesso tempo. Il team di Porcelanosa Kitchens (Gamadecor) è stato fondamentale durante il processo per ottenere il risultato desiderato. Fin dall’inizio ci hanno supportato nella materializzazione di ciascuna delle idee che compongono il design e con le quali Tamara si sente a suo agio e identificata.

– C’è anche una grande scommessa sulla pietra sinterizzata XTONE, presente in cucina e nei bagni.

Tamara conosceva perfettamente l’ampia gamma di finiture e caratteristiche tecniche di XTONE. È stata lei stessa a evidenziarmi i benefici del materiale. Grazie ai design del brand siamo riusciti a dare carattere e personalità al progetto.

– Nei tre bagni della casa si nota uno stile diverso, ma con alcuni punti in comune, come la finitura in oro spazzolato della rubinetteria.

Conoscevo già le collezioni di rubinetti e sanitari del brand Noken di Porcelanosa Grupo. È stata una costante nel mio lavoro e infatti l’oro spazzolato è stata la scelta naturale per la casa di Tamara Falcó. C’è un mix molto contemporaneo nel design della rubinetteria e nella gamma delle finiture. D’altra parte, la vasca da bagno freestanding in Krion® e la sua meravigliosa finitura si abbinano perfettamente all’essenza del mio design pensato per Tamara.

Si conferma che la casa di Tamara Falcó è ricca di dettagli, gli stessi dettagli che l’imprenditrice mette in tutto ciò che fa. Le note classiche e moderne generano un contrasto perfetto in un design d’interni cosmopolita con molto carattere. L’attico di Tamara Falcó è un inno all’artigianalità, all’esclusività e all’eleganza.

Porcelanosa Grupo nella casa di Tamara Falcó

Una cucina speciale e personale

– Cucina Emotions E4 Cuarcita Mate, E6 Roble Alba e XTONE Doré Texture (Gamadecor).
Smart Kitchen, il top a induzione a doppia funzione invisibile (Gamadecor).
Paraschizzi in Altissima Breccia Pernice Polished.
– Bordi e fronte dell’isola con XTONE Doré Texture.
– Marmo travertino sul piano isola con pietra sinterizzata XTONE Tivoli Beige.

Bagno principale

– Moquette in rilievo sul pavimento con pietra calcarea Altissima Piedra Paloma Honed.
– Rivestimento doccia, battiscopa e pavimento del bagno con Altissima Lumix Polished.
– Vasca da bagno Arch Double (Krion).
–Rubinetteria da terra Lignage Cross (Noken)
Sanitario Acro Compact con sedile elettronico e funzione di bidet integrata di Noken.

Bagno per gli ospiti

– Lavandino a doppia vasca e vasca da bagno ad incasso, entrambi gli elementi rivestiti in XTONE Viola Rossé.
– I rubinetti della vasca da bagno, della doccia termostatica e dei lavandini sono della linea Lignage di Noken.
– Sanitario Arcquitect Rimless, di Noken.

Bagno di cortesia

– Lavandino da appoggio Aro, realizzato con Krion® Solid.
– Piano di lavoro con marmo Altissima Negro Marquina Leather.
– Rubinetti da incasso Lignage Luxe, con finitura in oro spazzolato, di Noken.

Massimo calore

– Per pavimentare l’attico di Tamara Falcó è stato utilizzato il legno naturale Wald 1L Custom di L’Anic Colonial.

Vedi su Porcelanosa Projects

Azienda promotrice: Kronos Homes

Interior design: Beatriz Silveira

Fotografía: Alex Del Río y CharHadas para Porcelanosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *