• Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia
  • Tendenza materica: passione per la materia

Tendenza materica: passione per la materia

20 dicembre 2017 · PORCELANOSA Grupo

Una delle tendenze che si prevede avrà più peso nel settore dell’interior design e dell’architettura nel 2018 si basa sulla purezza materica, con prodotti che risaltano le qualità estetiche dei materiali. Elementi dall’estetica dura e imperfetta che enfatizzeranno la manifestazione del materiale come un oggetto decorativo in sé.

Materiali compositi e monolitici come la finitura “Stracciatella” o “Terrazzo” stanno acquisendo risalto nei pavimenti, come abbiamo visto già negli anni ‘60 e ‘70, e ora li vedremo in tutti i tipi di formati ed elementi decorativi.

Allo stesso modo, i materiali riciclati e sostenibili di cui si apprezza la sperimentazione del materiale, e i materiali con texture, ruvidi e volumetrici, avranno un peso molto importante. PORCELANOSA Grupo dispone di una lunga lista di prodotti secondo questo stile.

Terrazzo: il materiale che riemerge

Solo pochi anni fa, il terrazzo era un materiale del passato e di uno stile piuttosto classico. Attualmente, rompe tutti gli schemi e si presenta come uno dei materiali di punta del 2018 nella sua versione più contemporanea e all’avanguardia.

Lontana rimane la sua origine, nato nel XV secolo a Venezia in seguito all’uso di pezzi avanzati di marmo e cemento, per creare conglomerati che servivano come materiale essenziale per la costruzione.

PORCELANOSA Grupo ha anticipato questa tendenza e l’anno scorso ha lanciato l’innovativo minerale compatto Krion® Solid Surface ispirato all’estetica e alla tecnica del riutilizzo dei materiali. K-Terrazo di Krion®, della serie Terrazzo, risponde a una pietra acrilica che, come il Terrazzo, può essere rigenerata ogni volta che è necessario e si classifica come materiale “a tutta massa” per l’architettura. Questo materiale di composizione minerale dispone delle proprietà quali la flessibilità, la scarsa porosità e la facile lavorazione.

Marmi: segno di eleganza

La ricerca di nuove texture e contrasti nelle finiture ha raggiunto il marmo. Lontano dal cercare marmi lisci e perfetti, si ricercano elementi con molti disegni e con venature che attirano l’attenzione.

L’Antic Colonial propone due dei suoi marmi più puri, Blanco Carrara e Caspian Grey. Il primo risponde a un marmo biancastro con disegni grigi e irregolari mentre il secondo è un marmo scuro con sorprendenti venature bianche. Due modelli che imprimono carattere e raffinatezza allo spazio attraverso forme uniche ed esclusive.

Granito: Dolce Stracciatella

In questa stagione la finitura stracciatella irromperà di nuovo con materiali granitici in bianco e nero e con frammenti di piccolo formato.

Gamadecor propone una cucina in cui convive la purezza del legno con il granito. Il modello E.7.30 Roble Cuero dispone di un’isola in rovere e granito con un’estetica moderna, spensierata e allo stesso tempo sofisticata.

Aroma di legno

Il legno mantiene un carattere senza tempo, essendo ancora una volta uno dei materiali di tendenza del prossimo 2018. Naturalmente, l’anno prossimo lo vedremo nella sua versione più naturale e imperfetta attraverso corpi e volumi con effetti tridimensionali.

L’Antic Colonial dispone di modelli in legno naturale come Revival 1L Ocre, un legno di rovere che presenta un gran numero di sfumature più scure. Inoltre, giocando con la volumetria e la texture, troviamo i rivestimenti Wood Cube e Wood Square Aged. Il primo è un mosaico realizzato con legno di rovere che mostra grande rilievo in ciascuna delle sue tessere. In questo elemento dalla tonalità vivace si apprezzano molti nodi e disegni tipici del legno naturale. Wood Square Aged, invece, è composto da legno riciclato e offre un aspetto molto più invecchiato con infinite variazioni di tonalità e un rilievo non molto pronunciato che esalta le qualità del legno naturale.

D’altra parte, esistono alternative ceramiche che proiettano un’estetica che simula il legno. PORCELANOSA Grupo dispone di ceramica effetto legno Starwood; e il parquet ceramico di Porcelanosa Par-Ker.

Una delle peculiarità più straordinarie di Starwood, di cui finora esistono 12 tonalità, è che i suoi design assomigliano al legno naturale sia per l’aspetto visivo che per la sua consistenza, garantendo così il massimo del calore e della bellezza in ogni spazio.

I pavimenti in ceramica Par-ker basano la loro grafica su diversi tipi di legno come frassino, noce e acero; e sulle sue colorazioni naturali. La serie Delaware dispone di cinque finiture che includono un disegno identico agli anelli degli alberi, con finiture lisce e lucide.

Pietra: Elementi di un pezzo

La pietra è protagonista come materiale e come composizione di un elemento, sia esso un lavabo o una vasca realizzati in un unico pezzo e in forma monolitica e originale.

Urbatek dispone di XLight Aged, una pietra ceramica che fa parte della selezione di XLight Premium. Questo materiale è in grado di creare superfici uniformi grazie al suo grande formato e allo spessore sottile. Un’estetica che risponde a un tocco morbido con la granulometria più sottile.

Cemento: il materiale più industriale

Troviamo un’altra linea che integra la tradizione ceramica. Il cemento è diventato una delle tendenze materiali di questa stagione. Per rispondere a questa domanda, Butech, azienda di sistemi costruttivi di PORCELANOSA Grupo, ha sviluppato Micro-stuk Nature. In questa tendenza, ispirata direttamente ai materiali naturali, è essenziale prendersi cura dei dettagli come angoli, estremità o giunti tra le piastrelle e utilizzare i materiali di Butech. Un rivestimento continuo caratterizzato da un’estetica industriale e spontanea, nonché dalla sua resistenza, flessibilità e minimo spessore di applicazione.

Condividi:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

PRINCES
Please select your language/country.
Benvenuto/a in PORCELANOSA. Si entra nel nostro sito internazionale in lingua italiana. Se si desidera, è possibile cambiare la lingua/paese.

Riceva le notizie del Gruppo PORCELANOSA sulla sua mail, iscrivendosi alla nostra newsletter.

PORCELANOSA uses cookies to store settings and offer additional features to our users. By continuing your visit to porcelanosa.com, we'll assume you agree to our use of cookies