• Da Commodore Criterion a edificio PORCELANOSA: la storia vivente del nuovo flagship di NY
  • Da Commodore Criterion a edificio PORCELANOSA: la storia vivente del nuovo flagship di NY
  • Da Commodore Criterion a edificio PORCELANOSA: la storia vivente del nuovo flagship di NY
  • Da Commodore Criterion a edificio PORCELANOSA: la storia vivente del nuovo flagship di NY

Da Commodore Criterion a edificio PORCELANOSA: la storia vivente del nuovo flagship di NY

17 agosto 2015 · PORCELANOSA Grupo

Situato in una posizione privilegiata a Manhattan, all’incrocio tra Broadway e la Fifth Avenue, vicino al Madison Square Park e di fronte al Flatiron, la sede del nuovo flagship store di PORCELANOSA Grupo a New York è un edificio con una storia vivente e unica.

Gli architetti Ely Jacques Kahn e Albert Buchman hanno progettato questo edificio di sei piani e di oltre 1.500 metri quadrati nel 1918. Costruito durante la prima guerra mondiale, ha ospitato la General Outdoor Advertising Company (Compagnia Generale di Pubblicità Esterna) per un lungo periodo.

Precedentemente, lo spazio era occupato da un edificio in arenaria del 1857 che ospitava le sedi del Club di New York, il Madison Square Bank fino all’incipiente rivista Cosmopolitan e la prestigiosa scuola di lingue Bertlitz.

Dopo la costruzione progettata da Kahn e Buchman è stata fondata la società di giocattoli di A.C. Gilbert, rinominata Gilbert Hall della Scienza, uno spazio sorprendente che ha attirato centinaia di curiosi affacciati alle finestre circolari della 25th Street per guardare i treni che circolavano all’interno. La Gilbert Society è stata il produttore dei primi e arcinoti meccani, così come i giochi di chimica e telescopi. Icone della rivoluzione industriale, innovazione e scienza, trasformati in giochi.

Il fondatore dell’azienda, Albert Gilbert, divenne una leggenda quando durante la seconda guerra mondiale evitò che il Consiglio Nazionale della Difesa fermasse la costruzione di giocattoli educativi durante il Natale. Sostenne che i bambini che giocavano con i giocattoli realizzati dalla sua azieda sarebbero stati gli ingegneri e gli architetti del futuro.

Nei decenni successivi, il Commodore Criterion ha ospitato aziende di giocattoli e decorazioni natalizie. Fino a poco tempo fa si poteva vedere nella sua vetrina un gruppo di musicisti in scala che rendevano la sua facciata inconfondibile.

Quei bambini che apprendevano giocando a fare gli ingegneri sono cresciuti. Dopo una  ristrutturazione completa guidata dallo studio Foster + Partner, questo edificio simbolo sarà ribattezzato come edificio PORCELANOSA; uno spazio dedicato all’architettura e all’interior design finalizzato al profilo più professionale dell’area metropolitana di New York.

Per stabilirsi nel cuore di Manhattan, l’azienda sta ultimando gli ultimi ritocchi per un’apertura memorabile che si terrà il prossimo 9 settembre 2015, un esordio mondiale e molto atteso.

Condividi:

  • Fue un placer encontrarme con la obra de la nueva sede de Prcelanosa el día 24/04/2015, un lugar único y extraordinario.
    Yo fui el director ejecutivo de la rehabilitación estructural de vuestro edificio de Barcelona en la plaza de Europa, también habia realizado unos años antes el edificio de oficinas de SAMSUNG.
    Mis mas cordiales felicitaciones.
    Joaquín Sierra, Arquitecto Técnico e Ingeniero Técnico

  • I had no idea that is what became of the building. I worked for my Father in the Toy Building until the late 80’s. Commodore was also a substantial, if not the largest glass Christmas ornament manufacturer selling to 80% of national chain stores. It is great to see the building restored, but kind of sad to see another NYC based industry (Toys & Trim-A-Tree) virtually disappear.

  • Great memories working in the Toy District of NYC purchasing for our business. Many days spent in the Commodore Criterion building as well as Kurt Adler and 225 5th Ave both across the street. I agree with Arthur, sad to see a great industry like trim a tree disappear from NYC.

    • Thank you for sharing with us your memories from that ages. The rehabilitation project for the building tried to keep the essence of its origin, being respectful with its history and past, and besides giving a new life.

  • Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    PRINCES
    Please select your language/country.
    Welcome to PORCELANOSA. You're entering our International site at Italian language. If you wish, you can change the language/country.
    Keep up to date on all the latest happenings at PORCELANOSA by subscribing to our newsletter.
    PORCELANOSA uses cookies to store settings and offer additional features to our users. By continuing your visit to porcelanosa.com, we'll assume you agree to our use of cookies